Homepage » Chi siamo » Archivi editoriali. Tra storia del testo e storia del libro

Ricercatori negli archivi editoriali del Novecento. Sono loro i protagonisti della giornata organizzata il 3 maggio (ore 9, Sala Napoleonica, via S. Antonio 12) dal Centro APICE in collaborazione con Fondazione Mondadori.

Il seminario, interamente dedicato a studiosi e studiose che si occupano di editoria, affronta alcuni temi cruciali per la storia culturale: dalla storia dei testi che si trasformano in libri, ai ruoli dei vari protagonisti della mediazione editoriale (autore, redattore, traduttore, illustratore), alla funzione e al destino delle carte d’archivio, alla loro salvaguardia e valorizzazione.

La rivoluzione in corso, che sta portando al trasferimento del patrimonio scritto dal supporto cartaceo a quello elettronico, sta cambiando il concetto stesso di documentazione e pone problemi nuovi per la conservazione degli archivi culturali. Temi che saranno presenti nella riflessione dei giovani ricercatori.

La giornata sarà un momento di confronto tra il mondo dei ricercatori e dei filologi da una parte, e quello degli archivisti dall’altra, e si articolerà in quattro sezioni:* Storie dei testi e carte d’autore* (coordinata da Virna Brigatti), Strategie editoriali (coordinata da Elisa Marazzi), Traduttori e traduzioni (coordinata da Sara Sullam), Archivi del lavoro editoriale (coordinata da Anna Lisa Cavazzuti).

La giornata di studio sarà aperta da Luisa Finocchi (direttore della Fondazione Alberto e Arnoldo Mondadori) e da Lodovica Braida (direttore scientifico di Apice), e vedrà la partecipazione, in qualità di discussants, di docenti di varie Università.

Qui potete scaricare la locandina con il programma completo della giornata

  • Stampa
  • A A
  • La nostra fan page