Homepage » Carte e libri: i fondi » Francesco Flora
Francesco Flora
1919-1968, bb. 14

Francesco Flora (1891–1962), critico letterario, scrittore e intellettuale di primo piano del Novecento, diresse per casa Mondadori la collana dei “Classici italiani” dal 1933 al 1960, pubblicando, tra gli altri, le opere complete di Goldoni, Leopardi, Metastasio. La sua monografia più nota e fortunata fu la Storia della letteratura italiana, edita in tre volumi tra 1940 e 1941 e pervenuta, con gli opportuni aggiornamenti, alla sesta edizione in cinque volumi.
Il progetto di riordino, portato a termine nella prima metà del 2006, ha avuto come punto di partenza il confronto con l’archivio Francesco Flora, conservato presso il dipartimento di Filologia dell’Università della Calabria. La documentazione è raccolta in 14 buste per un totale di 343 fascicoli. Per ciò che concerne l’organizzazione del fondo, sono state individuate le seguenti partizioni: Collaborazione con Arnoldo Mondadori Ed. /ed Scolastiche Mondadori (36 fascicoli); Altre collaborazioni (118 fascicoli), Bozze, materiali di lavoro, materiali iconografici (14 fascicoli), Corrispondenza / Documentazione ricevuta (164 fascicoli), Articoli, saggi, liriche (8 fascicoli), Contabilità personale (1 fascicolo), Corrispondenza Clelia Flora (2 fascicoli).
Per quanto riguarda la documentazione mondadoriana, il carteggio copre l’arco cronologico 1923-1956. Queste carte permettono di integrare lacune presenti negli altri fondi, in particolare sugli anni Trenta, costituendo una valida testimonianza del rapporto tra il critico e la casa editrice.

Strumenti di corredo: inventario su supporto informatico (applicativo Sesamo della Regione Lombardia)

  • Stampa
  • A A
  • La nostra fan page