Master in Editoria

La classe di studenti del Master in Editoria 2019 ascolta una lezione dedicata al mercato editoriale

Master di primo livello in Editoria – 20a edizione (a.a. 2021/2022)

Informazioni utili

 

Bando: qui puoi scaricare il bando per l’a.a. 2021/2022
Richiesta informazioni: per informazione, scrivere alla segreteria organizzativa del Master
Virtual Open Day: lunedì 17 gennaio alle ore 17.00, sulla piattaforma Zoom.


Dettagli sulla nuova edizione

Su proposta del Dipartimento di Scienze della Mediazione Linguistica e di Studi Interculturali e del Dipartimento di Studi letterari, filologici e linguistici dell’Università degli Studi di Milano, è attivata la ventesima edizione del Master in Editoria, in collaborazione con Associazione Italiana Editori e Fondazione Arnoldo e Alberto Mondadori.
Il Master attribuisce 72 cfu.

Coordinatore del corso è Mauro Novelli, Professore Associato dell’Università degli Studi di Milano.
Elettra Capisani è responsabile del coordinamento didattico.

Il Master intende dotare gli iscritti degli strumenti necessari per svolgere l’attività editoriale lungo l’iter complesso e multifunzionale della filiera. L’obiettivo è formare profili professionali editoriali con conoscenze critiche e complete del sistema culturale dell’editoria; per questo puntiamo a fornire agli studenti conoscenze, competenze e strumenti, teorici e pratici, altamente qualificanti.

Gli sbocchi occupazionali per i corsisti sono in professioni lungo tutta la filiera editoriale, in case editrici e nelle divisioni editoriali di enti pubblici e privati, ; settori occupazionali di riferimento sono la redazione, la comunicazione, la gestione dei diritti, l’area commerciale, il marketing, il settore digitale e quello tecnico.

Struttura didattica

Il Master prevede 500 ore di attività didattica, di cui 200 ore di didattica frontale, secondo 4 aree di insegnamento:

  • Cultura editoriale, a cura dell’Università degli Studi di Milano;
  • Scenari e strutture dell’editoria, a cura dell’Associazione Italiana Editori;
  • Lavoro editoriale, a cura di Fondazione Arnoldo e Alberto Mondadori;
  • Economia dell’impresa editoriale, a cura di Paola Dubini (Università Bocconi).

Sono comprese nell’attività didattica 300 ore distribuite tra i laboratori specifici di ciascuna area e 3 workshop trasverali: Dall’Italia alla Cina, in collaborazione con l’Istituto Confucio dell’Università di Milano;  Premio POP – Premio Opera Prima, premio letterario per esordienti coordinato da Andrea Tarabbia, La bottega editoriale. Libri in biblico tra didattica e mercato). A queste, si aggiungono 350 ore di studio e ricerca individuale.

A chiusura della didattica d’aula è previsto uno stage di 480 ore, che potrà protrarsi fino alla chiusura del Master, il 31 gennaio 2023.


Calendario

Il corso ha durata annua. Le lezioni avranno inizio giovedì 10 marzo 2022 e termineranno venerdì 29 luglio 2022. L’impegno settimanale sarà di circa 30 ore, dal lunedì al venerdì (9.15-13 e 14.15-16 oppure 18). Si prevedono alcune lezioni al sabato, trasferte e visite didattiche. La frequenza delle lezioni è obbligatoria.

La prova finale per il conseguimento del master si terrà il 31 gennaio 2023.

*La didattica potrà essere spostata online, per l’intera aula, in caso di disposizioni ministeriali legate all’emergenza sanitaria in corso. In tal caso le lezioni saranno erogate attraverso la piattaforma Zoom.

Quota d’iscrizione e borse di studio

Il contributo di iscrizione è di 5.516,00 euro, da corrispondere in due rate.

Sono previste 3 borse di studio, da corrispondere sotto forma di esenzione parziale dal pagamento della seconda rata del contributo d’iscrizione.
Le borse di studio sono di 2000, 1500, 1500 e 1000 euro, messe a disposizione dall’Associazione Italiana Editori e dall’Istituto Confucio dell’Università degli Studi di Milano e da Arnoldo Mondadori Editore in ricordo dell’editor Stefano Magagnoli.

Le borse di studio saranno assegnate ai primi tre candidati ammessi a partecipare al corso secondo l’ordine di merito risultante dalla graduatoria redatta per l’ammissione al corso, purché manifestino la disponibilità a svolgere attività di supporto tecnico al master (assistenza, preparazione di materiali cartacei e informatici, segreteria ecc.) e siano in possesso delle necessarie competenze.

La richiesta di borsa di studio 2022 dovrà essere inoltrata per posta elettronica alla Segreteria organizzativa master entro il 4 febbraio 2022.

Posti disponibili e titoli richiesti

I posti disponibili sono 26.

Il corso si rivolge ai possessori di laurea conseguita in una delle seguenti classi ex D.M. 270/2004, ovvero in una delle corrispondenti classi ex D.M. 509/99 (L-1 Beni culturali; L-3 Discipline delle arti figurative, della musica, dello spettacolo e della moda; L-4 Disegno industriale; L-5 Filosofia; L-6 Geografia; L-10 Lettere; L-11 Lingue e culture moderne; L-12 Mediazione linguistica; L-13 Scienze biologiche; L-14 Scienze dei servizi giuridici; L-18 Scienze dell’economia e della gestione aziendale; L-19 Scienze dell’educazione e della formazione; L-20 Scienze della comunicazione; L-24 Scienze e tecniche psicologiche; L-27 Scienze e tecnologie chimiche; L-30 Scienze e tecnologie fisiche; L-31 Scienze e tecnologie informatiche; L-32 Scienze e tecnologie per l’ambiente e la natura; L-33 Scienze economiche; L-35 Scienze matematiche; L-36 Scienze politiche e delle relazioni internazionali; L-40 Sociologia; L-42 Storia; L-43 Tecnologie per la conservazione e il restauro dei beni culturali).

Il corso si rivolge, inoltre, ai possessori di laurea conseguita secondo l’ordinamento in vigore prima dell’applicazione del D.M. 509/99 in Lettere, Filosofia, Lingue e letterature straniere, Scienze della comunicazione, Scienze politiche, Scienze dei beni culturali, Scienze della formazione primaria, Scienze dell’educazione, Sociologia, Psicologia, Giurisprudenza, Storia ed Economia e commercio.

È condizione indispensabile per l’ammissione un’ottima conoscenza della lingua italiana scritta, una buona conoscenza di almeno una lingua straniera (inglese, francese, tedesco e spagnolo), un sufficiente livello di competenze informatiche.

I candidati devono altresì dimostrare interesse motivato e argomentato a operare nel settore editoriale.

Modalità di selezione

L’ammissione al corso per Master è determinata sulla base delle prove di selezione, che si svolgeranno nelle date indicate di seguito e secondo le modalità che verranno comunicate agli iscritti alla chiusura delle iscrizioni.

Il processo di selezione si suddivise in due fasi. La prima, della durata di circa 3 ore, prevede le prove scritte:

  • test a risposta multipla (cultura generale, elementi di cultura editoriale, di economia, di conoscenze digitali);
  • prova tecnica (revisione di un testo: individuazione di errori morfosintattici, di contenuto e refusi di stampa);
  • prova di scrittura

Le prove scritte si terranno giovedì 10 febbraio 2022: la convocazione è prevista dalle ore 8.30.

Alla definizione del punteggio concorrerà anche la valutazione del curriculum.

Coloro che nella prima fase della selezione otterranno un punteggio minimo di 40/70 accederanno alla seconda fase della selezione, che prevede:

  • accertamento della conoscenza della lingua straniera (test di comprensione a risposta multipla);
  • colloquio a carattere motivazionale e attitudinale.

La prova di lingua si svolgerà nei giorni dei colloqui orali.

I colloqui orali invece si svolgeranno da giovedì 17 a lunedì 21 febbraio 20222 secondo un calendario che sarà comunicato con la pubblicazione on line dell’elenco degli ammessi alla seconda prova.

Il punteggio minimo richiesto per l’ammissione al corso per Master è di 65/100.

Come iscriversi

La domanda di ammissione dovrà essere presentata online entro le ore 14.00 del 4 febbraio 2022 attraverso il servizio di iscrizione sul sito dell’Ateneo, secondo le indicazioni riportate nel bando.

I candidati dovranno versare all’Università degli Studi una somma pari a 50 euro quale rimborso spese per la partecipazione alle prove di selezione come indicato nel bando.

I candidati inoltre dovranno caricare in fase di iscrizione il curriculum vitae et studiorum (specificando la denominazione della laurea conseguita ed esplicitando la propria presenza in rete es. profilo Facebook, LinkedIn, account Twitter, blog…), che servirà per la valutazione in fase di selezione.

Bibliografia obbligatoria per le prove di selezione

  • Alberto Cadioli, Giuliano Vigini, Storia dell’editoria in Italia, Editrice Bibliografica, 2018 (maggiori dettagli sul sito della casa editrice);
  • Paola Dubini, Voltare pagina? Le trasformazioni del libro e dell’editoria, Pearson, 2013;
  • Il Post, Cose, spiegate bene. A proposito di libri, Iperborea, 2021(maggiori dettagli sul sito della rivista);
  • Rapporto sullo stato dell’editoria in Italia 2021, Ediser, 2020. Capitoli obbligatori: “Produzione”, “Mercato” e “Mercato 2021” (l’intero e-book è disponibile sui principali store on line, per maggiori dettagli visitare il sito AIE);
  • Vittorio Spinazzola (a cura di), Tirature ’20. I cattivi, Fondazione Arnoldo e Alberto Mondadori, 2020. Capitoli obbligatori: “Gli Editori”, “I lettori” e “Mondo libro 2019”, pp. 105-185 (l’intero e-book è scaricabile gratuitamente qui).

Link utili

Bando
Documento attività per supporto e tutoraggio
Documento per richiesta borsa di studio
Modulistica sul sito dell’Ateneo
Segreteria organizzativa master
Ufficio dottorati di ricerca e master universitari

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi