Homepage » Carte e libri: i fondi » Guido Lopez - carteggio
Guido Lopez – carteggio
1931-2004, bb. 57

Il fondo è composto dall’archivio personale e dalla biblioteca di Guido Lopez, scrittore e giornalista definito da molti un vero «personaggio» di Milano, la città che ha egregiamente raccontato in innumerevoli articoli, dalle pagine di «Repubblica» e del «Giorno», e in volumi tra i quali si ricordano la più conosciuta delle guide alla città, il best seller Milano in mano, pubblicata nel 1965 e più volte riveduta e ampliata negli anni.
Il fondo è stato oggetto di una Convenzione tra l’Erede e Fondazione Mondadori che prevede il deposito per lotti successivi, il primo dei quali, costituito dal Carteggio di Lopez, è stato consegnato a Fondazione ed è oggetto di un intervento di riordino analitico con il software Archimista. Si tratta principalmente della corrispondenza professionale dell’autore con privati e istituzioni. Le carte testimoniano la fitta rete di relazioni costruita da Lopez nel corso della sua attività di autore, giornalista, ricercatore, responsabile dell’Ufficio stampa Mondadori ecc., con colleghi, autori, giornalisti e, in generale, personalità appartenenti ai più diversi ambiti della cultura.
L’archivio è stato dichiarato di interesse storico particolarmente importante nel 2014.

Strumenti di corredo: inventario su supporto informatico (applicativo Archimista).

Vai al QB light il Carteggio Guido Lopez

  • Stampa
  • A A
  • La nostra fan page