Homepage » Cultura editoriale » Paesaggi d'Autore. I luoghi di Maria Corti, Carlo Emilio Gadda, Giuseppe Pontiggia e Giovanni Testori

Paesaggi d’Autore
I luoghi di Maria Corti, Carlo Emilio Gadda, Giuseppe Pontiggia e Giovanni Testori

Nelle definizioni che si danno del romanzo – lo ha sottolineato di recente Jean Echenoz – è singolarmente assente la dimensione dello spazio. In effetti, si parli di romanzo poliziesco, d’avventura, di formazione, per lo più sono chiamati in causa i personaggi e gli intrecci, mai i luoghi. Eppure i luoghi sono un essenziale motore della narrazione – di più: possono diventare personaggi a pieno titolo. Non per nulla impongono spesso un ossessivo lavoro di documentazione, minuziosi sopralluoghi.

Seguendo questa suggestione, nella mostra Paesaggi d’Autore. I luoghi di Maria Corti, Carlo Emilio Gadda, Giuseppe Pontiggia e Giovanni Testori il paesaggio lombardo viene ripensato e proposto attraverso gli occhi degli scrittori che lo hanno raccontato e descritto nel secolo scorso.

La mostra, che sarà visitabile presso lo stand di Regione Lombardia a Tempo di Libri dall’8 al 12 marzo 2018 (fieramilanocity, – padiglioni 3 e 4 – Viale Scarampo) è a cura di Fondazione Mondadori, con testi di Mariarosa Bricchi e Giorgio Pinotti, e fotografie di Carlo Meazza.

  • Stampa
  • A A
  • La nostra fan page