FAAM | Via Riccione 8, 20156 Milano | 02 39273061 | info@fondazionemondadori.it

Mario Soldati a Milano. Giornata di studio

Mario Soldati a Milano copertina evento

È bella, Milano, per il suo carattere di piena umanità. […] È la città madre. Nel vecchio centro, le vie curve mi sembrano braccia materne. 

(1983)

Alla fine degli anni cinquanta Mario Soldati – con un passaggio di editore (da Garzanti a Mondadori) e un cambio di residenza (da Roma a Milano) – disegna un nuovo progetto professionale che punta a ridare centralità alla scrittura letteraria e giornalistica rispetto al cinematografo. Scegliendo Milano Soldati conferma una lunga fedeltà editoriale (Corticelli, Rizzoli, Longanesi, Garzanti) e sceglie la città della comunicazione culturale, il contenitore urbano più adatto alla sua sensibilissima attenzione per le trasformazioni e le interazioni fra i media. Opta infine per un modello di socialità “terzo” a fianco di quelli torinese e romano, aperto e misurato, fatto di «civiltà, umanità, cordialità».
Il periodo milanese, decisivo e poco indagato, offre il terreno migliore per lo studio di una personalità multiforme il cui cardine resta l’originalità sottile e comunicativa dello stile.

Programma

ore 9.15
Apertura dei lavori e saluti

Alberto Cadioli Presidente del Centro Apice

Luca Formenton Vicepresidente della Fondazione Arnoldo e Alberto Mondadori

Elio Franzini Preside della Facoltà di Lettere e Filosofia

ore 9.30
presiede
Vittorio Spinazzola Professore emerito, Università degli Studi, Milano

A cena col commendatore: dentro la scrittura di Soldati
Salvatore Silvano Nigro Scuola Normale Superiore, Pisa

Della vita come allegoria: La confessione e Il vero Silvestri
Denis Ferraris Sorbonne Nouvelle, Paris

Tra le narrazioni degli anni settanta: L’attore e La sposa americana
Clelia Martignoni Università degli Studi, Pavia

Un decennio al «Giorno». La lingua di Soldati giornalista
Massimo Prada Università degli Studi, Milano

Milano vicino a Corconio. Idee e invenzioni comunicative di Mario Soldati
Massimo Bonfantini Club Psòmega

ore 15.00
presiede
Alberto Cadioli Università degli Studi, Milano

La scelta di Milano. Soldati e l’editoria ambrosiana
Bruno Falcetto Università degli Studi, Milano

Il «Chi siamo» di Soldati e Piovene: storia contemporanea a dispense
Irene Piazzoni Università degli Studi, Milano

Mario Soldati scrittore per il Piccolo Teatro: I panni neri
Stefano Ghidinelli Università degli Studi, Milano

«Incessu patuit dea». Devozione per la bellezza e fascino per la recita in Soldati
Gian Piero Brunetta Università degli Studi, Padova

24 ore in uno studio cinematografico e l’immagine popolare del cinema degli anni trenta tra Hollywood e Roma
Raffaele De Berti Università degli Studi, Milano

Botta e risposta. Un dialogo su cinema e letteratura in Mario Soldati
Domenico Scarpa Scuola Normale Superiore, Pisa

Emiliano Morreale
Università degli Studi, Teramo

 


In occasione del della giornata di studio, è stato presentato il volume
Scrivere a tempo pieno. Mario Soldati autore Mondadori, a cura di Bruno Falcetto

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi