FAAM | Via Riccione 8, 20156 Milano | 02 39273061 | info@fondazionemondadori.it

Editoria e comunicazione totale. L’editore e l’utente nella società elettronica

Editoria e comunicazione totale copertina

Milano 2-3 aprile 1982: Atti del convegno.

Il convegno Editoria e comunicazione totale (L’editore e l’utente nella società elettronica) è stato indetto dalla Fondazione Arnoldo e Alberto Mondadori con la collaborazione della Regione Lombardia e del Comune di Milano e con l’alto patronato del presidente della Repubblica e dell’Accademia dei Lincei. Si è articolato in tre giornate (1-2-3 aprile) di cui la prima di apertura e le due successive operative.

Il passaggio da una comunicazione basata sino a oggi prevalentemente su carta stampata a una comunicazione totale, legata cioè allo sviluppo delle tecniche integrate di informatica e telecomunicazioni, sono stati i temi di fondo del convegno, al quale hanno dato specifico contributo qualificati esponenti nazionali e internazionali.

Coordinato da Piero Ottone, il convegno ha avuto svolgimento nel palazzo delle ex Stelline di Milano con grande concorso di pubblico. Di questo fortunato incontro si presentano ora gli Atti.

I temi esposti nella prima giornata dei lavori, 2 aprile, fanno soprattutto il punto sul cambiamento dell’editoria nel sistema informativo così come si va configurando nel nostro paese e nel mondo sotto la spinta dell’evoluzione delle tecnologie di produzione e di distribuzione; sull’informazione come un bene strumentale agli effetti del processo produttivo; sul problema della nuova alfabetizzazione; sullo sviluppo e sugli aspetti economici delle banche dati; sulle insidie legate all’applicazione dei nuovi mezzi elettronici nel campo politico, culturale e economico e quindi sulla società.

Nella seconda giornata, 3 aprile, si è cercato di concentrare l’attenzione sui rapporti fra editoria e tecnologie elettroniche via etere e via cavo; sull’incidenza e sull’importanza dei nuovi mezzi di comunicazione nei piani pubblicitari; sulle nuove opportunità rappresentate dal videotex e dal teletext; su taluni aspetti normativi e sulle differenze fra rete televisiva pubblica in Italia e negli Stati Uniti, con particolare riguardo alle emittenti private. In una «tavola rotonda» dedicata al trattamento e alla trasmissione delle informazioni, Giovanni Giovannini (moderatore), Ottorino Beltrami, Umberto Colombo, Carlo De Benedetti e Aurelio Peccei hanno sintetizzato i lavori affrontati nei due giorni dal convegno che è stato concluso da Giovanni Spadolini, presidente del Consiglio dei ministri.

Nell’ambito e in concomitanza del convegno, sempre nel palazzo delle ex Stelline, si è tenuta un’esposizione, destinata da una parte a integrare le testimonianze offerte dai relatori e dall’altra a dimostrare il grado di accessibilità delle informazioni trasmesse elettronicamente, anche a un pubblico non specializzato. Sono stati esposti i sistemi e le apparecchiature tra i più avanzati e indicativi: registrazioni audio e video con tecnologie magnetiche o laser, applicazioni per l’istruzione programmata, personal computer, accesso a banche dati sparse in tutto il mondo, giochi elettronici.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi