FAAM | Via Riccione 8, 20156 Milano | 02 39273061 | info@fondazionemondadori.it

Le carte conservate nella sezione Personale dell’archivio documentano il forte legame di Mimma con la famiglia e al contempo la sua energica volontà di preservarne la memoria.
Nel suo archivio sono conservati documenti familiari dall’intrinseco valore affettivo, ma che rappresentano altressì importanti testimonianze dei rapporti personali e intellettuali che legano l’Editore agli autori della casa editrice.


Lettere di autori ad Andreina

Sono qui riprodotte alcune delle lettere inviate ad Andreina Mondadori Monicelli, moglie di Arnoldo, dagli autori della casa editrice. Molte di queste sono state scritte nel 1971. L’8 giugno di quell’anno moriva, infatti, Arnoldo Mondadori. Anche negli anni successivi il ricordo di Arnoldo è sempre presente nelle lettere inviate ad Andreina.


Lettere di Arnoldo

Il fascicolo “Acquisto quadri Spadini 1927-1959”, appartenente alla serie “Memoria familiare” raccoglie il carteggio relativo alle trattative che Arnoldo e Alberto Mondadori condussero per acquistare i quadri del pittore Armando Spadini, di cui l’editore era collezionista. Alcuni di questi quadri furono acquistati dalla vedova di Emil Ludwig e il loro trasferimento in Italia dalla Svizzera fu lungo e difficoltoso.
Queste tele fanno parte della “Donazione Arnoldo Mondadori”, composta da 35 quadri dei pittori Federico Zandomeneghi e Armando Spadini, donati dagli eredi di Arnoldo Mondadori alla città di Mantova nel 1974.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi