FAAM | Via Riccione 8, 20156 Milano | 02 39273061 | info@fondazionemondadori.it

FAAMnotes. Postille video da Fondazione


FAAMnotes. Postille video da Fondazione è la nuova rubrica video di approfondimento in cui lo staff di Fondazione conversa con un ospite su cultura editoriale, libri e lettura, archivi e biblioteche.

FAAMnotes #7: Marco Magagnin conversa con Giorgio Fabre

Storico, giornalista culturale e autore di numerosi volumi sull’antisemitismo fascista e nazista, sull’antigiudaismo cattolico e sulla censura durante il regime mussoliniano, Giorgio Fabre ripercorre il rapporto con Fondazione e la storia della pubblicazione di Il censore e l’editore. Mussolini, i libri, Mondadori (FAAM, 2018), in cui le vicende della censura fascista viene intrecciato a quelle della più importante casa editrice italiana, la Mondadori.


FAAMnotes #6: Arianna Gorletta conversa con Anna Ferrando

Partendo da Cacciatori di libri. Gli agenti letterari durante il fascismo (Edizioni Franco Angeli, 2019), Anna Ferrando ripercorre le tappe del lavoro di consultazione del fondo archivistico Agenzia Letteraria Italiana (ALI) – Erich Linder, che le ha permesso di ricostruire la storia dell’agenzia fondata da Augusto Foà e il ruolo dell’agente letterario nella cultura italiana tra il 1898 e il 1945.


FAAMnotes #5: Marco Magagnin conversa con Andrea Aveto

Andrea Aveto ripercorre la storia del suo lavoro di ricerca in Fondazione Mondadori, partito dall’analisi delle traduzioni di Elio Vittorini e approdato allo studio dei rapporti tra letteratura e giornalismo. In questo filone, si inserisce il volume La prima vita di Paolo Murialdi. Dagli esordi genovesi agli anni del “Giorno” curato da Andrea Aveto e pubblicato da Fondazione Mondadori nel 2019 nella collana «Carte raccontate».


FAAMnotes #4: Arianna Gorletta conversa con Antonia Virone

Un piccolo approfondimento sul laboratorio creativo di Alba de Céspedes e sulla storia editoriale del romanzo Prima e dopo, offerto da Antonia Virone e dal suo saggio «Tante cose da dire e da scrivere». Alba de Céspedes e il laboratorio creativo di «Prima e dopo» (1955), pubblicato dall’editore Pacini nel 2019.


FAAMnotes #3: Arianna Gorletta conversa con Sara Sullam

Partendo dal suo contributo al volume Archivi editoriali. Tra storia del testo e storia del libro (Unicopli, 2018), Sara Sullam ci parla archivi e documenti per lo studio di traduzioni editoriali.


FAAMnotes #2: Marco Magagnin conversa con Cinzia Scarpino

Cinzia Scarpino ripercorre l’esperienza di studio in Fondazione e il lavoro di archivio svolto per la curatela della Trilogia U.S.A. di John Dos Passos, pubblicata da Mondadori nella collana Oscar Moderni Baobab nel 2019, per la prima volta in Italia in un unico volume.


FAAMnotes #1: Marco Magagnin conversa con Paola Dubini

Paola Dubini racconta del suo rapporto con Fondazione e del suo libro Con la cultura non si mangia? Falso! (Laterza, 2018), soffermandosi sul valore, anche economico, creato dalle organizzazioni culturali e sulle sfide che il mondo della cultura dovrà affrontare in seguito all’emergenza COVID-19.

 

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi