Nel golfo irrequieto. La narrativa di Piero Chiara



In libreria dal 3 dicembre 2020, il nuovo libro pubblicato da Fondazione Nel golfo irrequieto. La narrativa di Piero Chiara di Mauro Novelli.

Il volume raccoglie gli studi di Mauro Novelli, docente di Letteratura italiana contemporanea presso l’Università degli Studi di Milano, su Piero Chiara, poeta, giornalista, critico d’arte, biografo, sceneggiatore, ma soprattutto autore di romanzi e racconti che ne fanno uno dei più originali e amati narratori italiani del secondo Novecento.

A corredo, un apparato composto da lettere, manoscritti, bozze e fotografie provenienti dal patrimonio archivistico di Fondazione Mondadori, e una ricognizione a cura di Anna Lisa Cavazzuti sulla presenza di Piero Chiara nei fondi conservati in Fondazione.

Dalla quarta di copertina:

«Ancora non si è spenta l’eco degli strepitosi successi che dal Piatto piange in poi hanno trasformato un oscuro ex cancelliere, nato sulle rive del Lago Maggiore, in un autore di punta della Mondadori; ma è giunto il tempo di allestire un bilancio equilibrato dell’opera narrativa di Piero Chiara, ben più complessa e sfaccettata di quanto in genere si ritenga. È ciò che offrono gli studi raccolti in questo volume. Chiara è uno di quei rari scrittori che cercano le proprie perle nella polvere della strada. Ogni sua pagina lievita dalla medesima base: un’indomabile curiosità per le vite degli altri, guidata dalla convinzione che qualunque esistenza – sfregando il punto giusto – possa sprigionare scintille. Riesce così a concentrarsi sui casi di uomini comuni, della minima borghesia di provincia con un’ironia sorniona e comprensiva, senza scivolare nel populismo, nell’idillio o nel disprezzo. Per questo la Luino di Chiara, così poco oleografica, ha così tanto da insegnare a un’epoca in cui dilaga la nostalgia verso le piccole patrie perdute.»

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi