FAAM | Via Riccione 8, 20156 Milano | 02 39273061 | info@fondazionemondadori.it

Tirature ’06. Di cosa parlano i romanzi d’amore?


Come si sa, ci sono tante specie di amore. E naturalmente ci sono anche tanti generi di linguaggi romanzeschi per parlare d’amore.
Si può parlarne in chiave di sentimento o di sesso, di commedia o di tragedia; in un’ottica sociologica o psicologica, e così via.
L’amore è da sempre l’argomento privilegiato dei romanzieri moderni, ben più di quanto fosse per gli scrittori epici antichi.
Analizzare quali sono le declinazioni principali della narrativa amorosa ai tempi nostri ci aiuta a capire meglio di quali esperienze e sogni, speranze e ossessioni si alimenti il nostro immaginario quotidiano.

SOMMARIO

Di cosa parlano i romanzi d’amore?
I giorni dell’abbandono e L’amore molesto di Elena Ferrante sono romanzi d’amore. Riscrivono sapientemente il genere senza cadere nelle sue trappole, lo muovono altrove. Sono entrambi romanzi di successo e da entrambi sono stati tratti film di successo. Come leggere il caso Ferrante? Da una parte il mistero che da sempre avvolge
l’identità dell’autrice, dall’altra narrazioni contese tra desiderio e lutto, passione e perdita. Cosa resta dell’amore dopo l’esperienza dell’abbandono? Una porta chiusa, un gioco di sdoppiamenti, un cane che muore, una giornata all’inferno. I giorni dell’abbandono come testo che riscatta una banale vicenda di separazione in letteratura.

Rosa, Marigonda, Turchetta, Lepri, Centovalli, Cenati

Gli autori
In questa sezione gli autori di alte tirature, quelli comprati in edicola e quelli adottati a scuola. e in particolare il testo completo del contributo di Alberto Rollo, “Questo è il suo primo romanzo”

Rollo, Cadioli, Traina, Spinazzola, Carnero, Coyaud, Anzelmo, Petruzzi, Clerici, Minoia

Gli editori
Può perdere rilevanza economica una formula editoriale e contemporaneamente incrementare il proprio peso strategico? A giudicare dagli «Oscar» Mondadori e dalla «Bur» Rizzoli sembrerebbe di sì. I titoli aumentano, le tirature diminuiscono. Insidiati dalla concorrenza dei volumi in allegato, costretti entro grandi marchi che puntano al bestseller internazionale, i tascabili cambiano e sempre più si propongono come mappa del mercato librario. Questi e altri temi in un confronto ragionato con Lorenzo Fazio e Giuseppe Strazzeri

Gambaro, Pischedda, Terreni, Ponte di Pino, Novelli, Palieri, Sarri, Dubini

I lettori
Il grande pubblico dei successi editoriali e quello delle biblioteche

Attanasio e Ferrando, Faggiolo

I nostri libri
Alla redazione di Tirature 06 è stata affidata la scelta delle letture che vale la pena di fare all’interno della produzione editoriale italiana del 2005: dalla poesia sperimentale alla poesia discorsiva e a quella cantabile, dalla narrativa arcicolta all’intrattenimento piacevole, passando per i romanzi ben fatti, i fumetti più belli e le storie giornalistiche.

Giovannetti, Falcetto, Fiori, Barenghi, Gambaro, Novelli, Bona, Raffaelli

Mondo libro 2005
1. calendario editoriale
2. Almanacco ragionato delle classifiche
3. Diario multimediale
4. Cruscotto europeo

Cardone, Gallo, Mussinelli, Peresson

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi