FAAM | Via Riccione 8, 20156 Milano | 02 39273061 | info@fondazionemondadori.it

Per agevolare la ricerca degli utenti illustriamo di seguito i risultati di una prima indagine sui fascicoli intestati a Giulio Einaudi e ulteriori documenti di/sull’editore, effettuata nell’Archivio storico Arnoldo Mondadori e negli altri fondi conservati da Fondazione Mondadori.

Archivio storico Arnoldo Mondadori editore

  • sezione Carteggio Arnoldo Mondadori, fascicolo Einaudi Giulio
  • sezione Carteggio Alberto Mondadori, fascicolo Einaudi Luigi e Giulio
  • sezione Segreteria editoriale autori italiani, fascicolo Einaudi Luigi (eredi)
  • sezione Presidenza Giorgio Mondadori, b. 33, fasc. 2 (“Miscellanea E”), una lettera di Giulio Einaudi, 12 giugno 1977
  • sezione Direzione letteraria Vittorio Sereni, b. 31, fasc. 3 (“Einaudi”, casa editrice), 1957-1972, cc. 45

Il lemma casa editrice «Einaudi» risulta inoltre essere presente in altri 200 fascicoli dell’Archivio storico Arnoldo Mondadori e di quello del Saggiatore, fascicoli che è possibile individuare con l’ausilio del motore di ricerca.

La presenza di fascicoli/documenti relativi a Giulio Einaudi e/o alla casa editrice è stata individuata nei seguenti altri fondi di persona ed editoriali, conservati da Fondazione:

  • Archivio Francesco Flora, serie Altre collaborazioni, b. 5 fasc. 62 (“Giulio Einaudi Editore”), 1945-1955, cc. 5
  • Archivio Marco Forti, serie Carteggio, b. 3, fasc. 13 (“Anni ’70 e ’80: Auguri, biglietti, ringraziamenti”); b. 9, fasc. 205 (Giulio Einaudi Editore); b. 19, fasc. 540 (“Rosselli Nello”)
  • Archivio Paolo Murialdi, serie “Il Giorno”, b. 11, fasc. 46 (“Il Giorno” [corrispondenza]), una lettera di Giulio Einaudi, 15 febbraio 1968
  • Archivio Domenico Porzio, serie Corrispondenza, b. 5, fasc. 56 (“1987”), lettera di Giulio Einaudi, 17 febbraio 1987
  • Archivio Rosa e Ballo editore, serie Corrispondenza autori collaboratori, b. 5, fasc. 25 (“Corrispondenza Rosa e Ballo. 1946”), lettera di Giulio Einaudi editore
  • Archivio Gruppo il Saggiatore, serie Parte amministrativa istituzionale, b. 2, fasc. 1 (“Scritture private”) e fasc. 6 (“Accordo con Einaudi” 1985-1992)
  • Archivio Legatoria Torriani, serie Clienti – Fascicoli, fasc. 84 (“E4”), fatture intestate alla casa editrice Einaudi
  • Archivio Erich Linder, conserva i fascicoli intestati alla casa editrice Einaudi dal 1942 al 1983, con la sola eccezione del 1951
  • Archivio Agenzia letteraria internazionale, serie Case editrici maggiori, sottoserie 1.22 Einaudi composta da 460 fascicoli con estremi cronologici 1930-1989 (l’archivio non è consultabile)

Per un primo inquadramento delle vicende di casa Einaudi e dei rapporti con Mondadori si può fare riferimento alla seguente bibliografia e sitografia essenziale:

  • Cinquant’anni di un editore. Le edizioni Einaudi negli anni 1933-1983, Einaudi, Torino 1983.
  • Catalogo storico Arnoldo Mondadori Editore
  • E. DECLEVA, Arnoldo Mondadori, Mondadori, Milano 2007 (1a edizione Utet, Torino 1993.)
  • G.C. FERRETTI, Storia dell’editoria letteraria in Italia. 1945-2003, Einaudi, Torino 2007.
  • Libri e scrittori da collezione. Casi editoriali in un secolo di Mondadori, ISU Università Cattolica, Milano 2007.
  • L. MANGONI, Pensare i libri. La casa editrice Einaudi dagli anni Trenta agli anni Sessanta, Bollati Boringhieri, Torino 1999.
  • A. MONDADORI, Lettere di una vita, a cura e con un saggio introduttivo di Gian Carlo Ferretti, Fondazione Arnoldo e Alberto Mondadori – A. Mondadori, Milano 1996.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi